Presentazione Concorso

“Rotary Symphony: La Musica per la Pace”

Il Rotary Club Roma Castelli Romani

in   collaborazione con:

Rotary Club Roma Foro Italico, Rotary Club di Latina e Comune di Castel Gandolfo

allo scopo di sviluppare la cultura musicale, promuovere il territorio dei Castelli Romani e incoraggiare i giovani allo studio della musica, indice il

1° Concorso Nazionale di Musica da Camera

per   Giovani Musicisti

a cui possono partecipare anche cittadini stranieri residenti in Italia. Il concorso si svolgerà a Castel Gandolfo presso Teatro Petrolini via Prati dal 6 all’11 maggio 2013.

Il Concorso è costituito da due sezioni strumentali di Musica da Camera:

  • Prima sezione: DUO
  • Seconda sezione: TRIO

Le formazioni dovranno comprendere i seguenti strumenti: Chitarra, Flauto, Clarinetto, Oboe, Fagotto, Violino, Viola, Violoncello e Pianoforte.

Sono escluse le formazioni: Duo Pianistico a 4 Mani e a Due Pianoforti.

Le formazioni possono essere sia tradizionali  (es. flauto e pianoforte o trio d’archi) che atipiche (es. flauto, clarinetto e violino).

Le prove sono pubbliche ed i concorrenti sono suddivisi in categorie per età. La categoria di appartenenza è determinata dalla media delle età dei partecipanti.

I primi tre classificati di ciascuna categoria e i vincitori degli eventuali “Premi Speciali” saranno tenuti a esibirsi per la premiazione finale che avverrà l’ultimo giorno del concorso presso il Teatro Petrolini di Castel Gandolfo.

Il Programma è a libera scelta dei concorrenti e può comprendere più composizioni di epoche diverse, singoli movimenti o sonate complete.

Tutti i brani dovranno essere originali o trascrizioni molto conosciute ed entrate nella prassi esecutiva comune.

I concorrenti, all’atto dell’audizione, sono tenuti a consegnare alla giuria due copie della partitura che andranno ad eseguire.

Il Concorso si svolgerà a Castel Gandolfo dal 6 all’11 Maggio 2013 presso il Teatro Petrolini e si svilupperà in una prova unica.

La giuria sarà composta da musicisti e docenti di comprovata esperienza e i giudizi saranno insindacabili e definitivi. I Commissari esprimono il proprio voto a scrutinio segreto in centesimi. La prova sarà pubblica e i giudizi finali verranno espressi e comunicati alla fine delle audizioni di ogni singola categoria.

A insindacabile giudizio della giuria e del M° Direttore d’Orchestra Gianmario Cavallaro saranno selezionati i musicisti idonei a formare l’Orchestra Sinfonica Rotary Symphony che si esibirà in calce alla cerimonia di premiazione: tale scelta sarà effettuata a prescindere della valutazione sul singolo concorrente relativa al Concorso.

La scelta del brano o dei brani che eseguirà l’orchestra sarà a cura del M° Cavallaro che provvederà a fornire le relative partiture.

A tutti i concorrenti premiati, segnalati con premi o menzioni speciali e ai componenti l’orchestra Rotary Symphony sarà dedicato un CD registrato dal vivo a testimonianza dell’evento.

 

Regolamento del Concorso