Vita del Club anno 2019-2020

Download PDF

INTERCLUB con CLUB ROMA LEONARDO DA VINCI del 13 FEBBRAIO 2020

Il giovedì 13 febbraio 2020 il Club ha avuto una riunione in interclub con il Club Roma Leonardo da Vinci, presieduto quest’anno dall’ing. Francesco Geri.

L’incontro, che si è svolto presso l’hotel  Crowne Plaza Aurelia Antica,  è stato molto accogliente e cordiale.

I soci del Club Roma Leonardo da Vinci si sono riproposti di venire a trovare il nostro Club nella tarda primavera di quest’anno.

 

RACCOLTA DEL FARMACO 8 FEBBRAIO 2020

Il giorno 8 febbraio 2020 il Club ha partecipato alla Raccolta del Farmaco da banco, organizzata ogni anno dal BANCO FARMACEUTICO.

I soci si sono alternati nel servizio di volontariato presso due farmacie dei Castelli Romani: la farmacia comunale in via dei Mille, 36 a Cava dei Selci (Marino) e la farmacia comunale in via Prati, 40 a Santa Maria delle Mole (Marino).

Un plauso va ai soci che hanno partecipato attivamente alla raccolta, in primis, Franco Lupi, che ha dedicato tutta la giornata, e agli altri, Nino Tinè, Vittorio Orlando, Franco Bronzini, Appio Pisaneschi, Patrizio Roma, Ernesto Vocalelli, Carlo Motta, Maria Elisa Lucchetta, Mario Caporale.

 

<- Farmacia in via dei Mille, 36  a Cava dei Selci

Farmacia in via Prati, 40 a Santa Maria delle Mole ->

RACCOLTA DEL FARMACO DA BANCO

Quest’anno la raccolta del farmaco da banco, organizzata dal BANCO FARMACEUTICO, si realizzerà nelle giornate dal 4 al 10 febbraio 2020.

Il club Rotary Roma Castelli Romani supporterà tale raccolta nella giornata di sabato 8 febbraio 2020, in alcune farmacie dei Castelli Romani.

Il BANCO FARMACEUTICO compie quest’anno 20 anni dalla costituzione. Il BANCO FARMACEUTICO raccoglie e recupera farmaci, da donatori e aziende, per distribuirli a oltre 1.800 enti assistenziali che si prendono cura di chi vive in condizioni di povertà.

La raccolta ha per motto “PERCHE’ NESSUNO DEBBA PIU’ SCEGLIERE SE MANGIARE O CURARSI”.

La pratica del BANCO FARMACEUTICO  della raccolta del farmaco ha in verità radici molto antiche. Nel sedicesimo secolo, la Confraternita della Santa Corona, che nasce a Milano negli ultimi anni di governo di Ludovico il Moro,  raccoglieva medicine per gli indigenti in una sorta di BANCO FARMACEUTICO ante litteram.

 

Filmato con Philippe Daverio:

https://m.youtube.com/watch?v=yovPRkx4jzE

CAMINETTO del 5 FEBBRAIO 2020

Nella riunione di caminetto del 5 febbraio 2020 si è tenuto un dibattito rotariano sulla Rotary Foundation (RF).

Il Presidente della Commissione RF, Ing. Nino Tinè, ha tenuto una presentazione sul tema, stimolando l’auditorio a riflessioni, domande e dibattiti.

 

CONVIALE FAMILIARE DEL 30 GENNAIO 2020

Nella Conviviale familiare del 30 gennaio 2020 il Prof. Nicola Petrosillo, Direttore del Dipartimento Clinico e di Ricerca in Malattie Infettive dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” a Roma, ha tenuto una relazione sul tema della epidemia del virus Ebola  e le lezioni apprese.

Con l’occasione, e vista l’attualità del fenomeno epidemico del “coronavirus”, il Prof. Petrosillo ha  fornito informazioni sulle caratteristiche del virus, soffermandosi sulle differenze sostanziali rispetto al virus Ebola e fornendo informazioni di base sugli aspetti di profilassi.

–O–

SEMINARIO COMUNICAZIONE E LEADERSHIP

DISTRETTO 2080 ROTARY INTERNATIONAL

domenica 26 gennaio 2020

Il Seminario ha affrontato, con interventi autorevoli effettuati da rotariani e da esperti appositamente invitati, gli aspetti della Comunicazione e della Leadership.

Il Seminario si è svolto in modalità “Live Streaming” con la Sardegna che ha condiviso gli interventi romani e ha contribuito a sua volta con propri interventi.

Nell’occasione dell’evento, il Governatore Giulio Bicciolo e il Past District Governor Patrizia Cardone hanno consegnato  per l’anno rotariano 2018/19 gli attestati  della Rotary Foundation e gli attestati del Rotary International.

Il nostro club ha avuto due riconoscimenti:

  • Attestato della Rotary Foundation 2018-2019 per il contributo al programma End Polio Now
  • Attestato Rotary con distinzione in platino 2018/19 per il raggiungimento degli obiettivi di Club (uno dei due massimi attestati)

–oOo–

INTERCLUB CON IL CLUB ROTARACT ROMA CASTELLI ROMANI

La conviviale interclub del 23 gennaio 2020 ha avuto due relazioni:

Evoluzione del Marketing internazionale –  prof. Manlio Del Giudice e Prof.ssa Valentina Cillo –  contributo del Club Rotaract

Il Prof. Del Giudice e la Prof.ssa Cillo hanno illustrato i più recenti approcci di marketing internazionale a puntualizzando l’evoluzione avutasi negli ultimi due decenni.

 

-oOo-

Banco Farmaceutico” – Leonardo Taglianetti,  Delegato Territoriale per la provincia di Roma del Banco del Farmaco  – sig. Nazzareno Lemma, rappresentante della Segreteria organizzativa di Roma

I Sigg. Taglianetti e Lemma hanno illustrato le attività del Banco Farmaceutico con particolare enfasi della Giornata del Farmaco da banco che si realizza ogni anno il secondo sabato del mese di febbraio.

In particolare, nell’anno 2020, in occasione dei 20 anni del Banco Farmaceutico, la raccolta del farmaco durerà una settimana da 4 al 10 febbraio 2020.

Il Rotary Club Roma Castelli Romani, in occasione di questa conviviale, ha firmato con il rappresentante del Banco Farmaceutico un Accordo di Collaborazione che vede i soci del club impegnati nel supportare la raccolta del farmaco da banco nella giornata del secondo sabato di febbraio.

 

SERATA DEGLI AUGURI DI NATALE

Il venerdì 20 dicembre 2019 il Club Rotary Roma Castelli Romani si è riunito presso l’Hotel Castelvecchio a Castel Gandolfo per la serata degli Auguri di Natale.

Alla serata erano presenti i soci onorari Giorgio Di Raimondo, Past District Governor 2080, Monsignor Orlando Raggi e la contessa Aurora Zandotti, oltre ad alcune socie dell’Inner Wheel dei Castelli Romani e il Presidente del Club Rotaract Roma Castelli Romani Giulio Santarelli, accompagnato da 6 soci del Club.La serata è stata allietata da una Lotteria di raccolta fondi.

VISITA DEL GOVERNATORE

Il 6 dicembre 2019  il Club ha avuto la visita del  Governatore Giulio Bicciolo, Governatore del Distretto Rotary 2080 per l’anno rotariano 2019-2020.  Giulio era accompagnato dal Segretario Distrettuale zona Lazio Anna Maria Mancia e  dall’Assistente del Governatore Claudio Tomassini.

Prima si sono svolti gli incontri istituzionali: il colloquio del Governatore con il Presidente del Club per l’anno rotariano 2019-2020 Mario Caporale e, parallelamente, il colloquio del Segretario Distrettuale zona Lazio con il Segretario del Club Franco Bronzini e con il Tesoriere Sebastiano Baudo.

A seguire si è svolta la riunione allargata a tutto il Consiglio Direttivo assieme ai Presidenti di Commissione.

Alla conviviale serale era presente anche il Past Governor  Giorgio Di Raimondo. Dopo gli atti protocollari di saluto e di benvenuto, il Governatore, nel suo discorso, ha esortato il Club a continuare nella sua azione di rinnovamento, apprezzando  lo sforzo del Club a farsi conoscere sul territorio.  Ha evidenziato come il Club ha la fortuna di avere un territorio vasto e popoloso.

Il Governatore  ha voluto rammentare la necessità di aumentare la presenza femminile nel Club e, al contempo, cercare di diversificare le età dei soci, favorendo l’inserimento di soci nella fascia d’età 40-60 anni.  Ha apprezzato le iniziative del Club di voler organizzare il Rotary Day, nella primavera del 2020, e di voler realizzare una raccolta fondi per la Rotary Foundation estesa ai Club dell’area  romana e del Lazio.  Ha anche apprezzato le iniziative progettuali che il Club sta approntando, in particolare un Global Grant e un progetto di servizio sul territorio del Club, esortando a comunicare formalmente quanto prima possibile tali progetti al Distretto, per l’accesso ai fondi distrettuali.

Il Governatore ha quindi esortato alla stretta collaborazione con il club Rotaract dei Castelli Romani, evidenziando l’importanza e la priorità che il Rotary International attribuisce ora al Rotaract.

Dopo la conviviale si è dato corso al rituale scambio dei gagliardetti e dei regali.

 

CONVIVIALE 28 NOVEMBRE

La Conviviale Familiare del 28 novembre 2019 ha ospitato una Relazione dal titolo “Cosa sappiamo dell’universo?”, da parte del Prof. Amedeo Balbi, docente presso l’Università di Tor Vergata a Roma.

Il termine universo deriva dal latino universus (tutto, intero). Il filosofo medievale Giovanni Scoto  lo definì semplicemente come il tutto: tutto ciò che è creato e tutto ciò che non è creato. L’accezione moderna dell´universo è appunto “ tutto ciò che esiste fisicamente”.

Molti studi e molte scoperte sono stati fatti negli ultimi 100 anni. Ma sappiamo ormai tutto dell’universo? Naturalmente no. Nell’ultimo secolo abbiamo delineato con chiarezza il quadro generale (il cosiddetto modello del “big bang”) ma non abbiamo di certo definito con precisione tutti i dettagli.

Siamo ben lontani dal trovare la risposta definitiva a domande basilari quali  l’universo è finito o infinito? Lo spazio e il tempo hanno avuto un inizio, e avranno una fine? Le leggi di natura potevano essere diverse? Esistono altri universi oltre il nostro?

La relazione del Prof. Amedeo Balbi ha consentito di esplorare gli ambiti di frontiera su cui si svolge la ricerca attuale, dalle conferme della teoria inflazionaria, alla ricerca della materia oscura, alla spiegazione dell’accelerazione dell’espansione dell’universo.

CONVIVIALE 31 OTTOBRE

 

  “La Reputazione al tempo di Internet”

dott. Sebastiano Paolo Lampignano

 

Il dott. Lampignano è un esperto di Sistemi Digitali con specializzazione in Digital Intelligence e Reputation Management.

E’ autore di una pubblicazione intitolata DIGITAL REPUTATION MANAGEMENT.

La reputazione è un filtro sociale che semplifica un giudizio diretto a qualcuno o a qualcosa. Non esiste in natura, è un concetto le cui caratteristiche cambiano nel tempo. La sua lesione è, per la sua essenza, lo scontro tra chi sostiene di far sapere qualcosa di vero su qualcuno e chi sostiene che quello sia un malevolo far credere qualcosa di falso.

Ma chi, davvero, tra i giudicanti osservatori, può sapere cosa realmente sia accaduto quando un fatto è raccontato? E su quale base fiduciaria si crede a quel qualcuno che racconta? Come si costruisce la forza di “chi” racconta il caso?

E di nuovo, la reputazione di chi racconta influenza il giudizio sulla reputazione del raccontato?

Quando tutto questo lo si porta in rete l’effetto domino è incontrollabile, sia perché in rete le parole sono fatti sia perché gli accadimenti raccontati,

per la maggior parte dei casi, avvengono lontano dalla nostra possibilità di controllo diretto.

La relazione ha destato particolare interesse presso i soci che hanno sollevato varie domande per ulteriori chiarimenti.

Il relatore si è dichiarato disponibile per un futuro ulteriore intervento sulle metodologie attraverso le quali poter misurare la Reputazione.

–oOOO–

CONVIVIALE  26 SETTEMBRE

Il naufragio della Costa Concordia

Amm.  Giovanni VITALONI

L’Amm. Vitaloni è stato consulente tecnico nel processo seguito al naufragio e ha approcciato l’incidente da vari punti di vista.

L’Ammiraglio ha conseguito una bagaglio di informazioni ed esperienze che sta trasmettendo nelle varie Conferenze a cui è’ stato invitato.

E’ in possesso di un vasto materiale tecnico che gioco forza adatta alle singole platee.

Ha parlato della cinematica della motonave, delle attività operative di Plancia, dei rapporti tra gli Ufficiali di Bordo, del comportamento del Personale durante la Navigazione, del comportamento del Personale durante l’Emergenza.

Nel dibattito che ne è scaturito al termine della Conferenza, con domande e commenti, sono scaturite le lezioni apprese dall’evento calamitoso.

Intermezzo

 

 

Il prefetto Vittorio Orlando mostra una delle pietanze della serata

-oOo-

 

e inoltre

E’ stata consegnata una Targa che il Club, in occasione della sua festa della CHARTA, e cioè ai 46 anni dalla sua fondazione, avvenuta  il 18 giugno 2019, ha voluto conferire al socio Giulio MARINELLI, uno dei due soci con più anzianità di club, per la sua fattiva collaborazione.

E’ stato consegnato inoltre al socio Luigi CIMASCHI un  riconoscimento di “fedeltà” del Distretto Rotary 2080, dedicato ai soci che sono nel Rotary da più di 30 anni.

-oOo-

Riconoscimenti al Club

Il Club ha ricevuto dal Distretto 2080, per l’anno 2018 2019,                    i seguenti riconoscimenti:

 

 

 

-oOo-

PASSAGGIO DELLA CAMPANA

Passaggio della Campana, 28 giugno 2019

Relazione Programmatica del Presidente 2019-2020

Foto dalla serata

Download PDF

Sito del Rotary Club Roma Castelli Romani